Fare matematica… A casa!

Author: 15 commenti Share:

Ormai lo abbiamo capito tutti, docenti ed alunni: la didattica a distanza ha poco a che fare con la nostra idea di scuola: il semplice quanto indispensabile contatto visivo, l’aiuto e la guida in tempo reale durante laboratori, verifiche, esercitazioni. Per non parlare delle faticose quanto indimenticabili attività laboratoriali, con i ragazzi divisi in gruppi che collaborano, discutono, prendono decisioni insieme!

Da ormai più di due settimane, cerchiamo con tutti i mezzi e con tutte le tecnologie di ricreare quell’atmosfera, quei tempi tutto sommato lunghi, necessari all’apprendimento significativo.

Forse, però, mentre siamo in chat con la nostra classe, dovremmo voltarci e guardare che cosa c’è alle nostre spalle: c’è la casa! La nostra casa, con i ritmi vecchi e nuovi che questa strana condizione di attesa ci sta imponendo…

Allora, ecco che è proprio da lì che possiamo prendere spunto!

Questo è lo spirito con cui la nostra Carla Degli Esposti ha voluto creare una rubrica, “Matematicasa“: un insieme di corti, che Carla ha filmato semplicemente con il cellulare, nella sua casa, rivolgendosi direttamente ai ragazzi. Li abbiamo messi nel canale Youtube di Emmametodo e ci auguriamo che venga anche a voi voglia di andare a caccia di occasioni per fare matematica, partendo dalla più semplice quotidianità! A presto con nuovi corti di Matematicasa, sul canale di Emmametodo!

Corto n. 1: una introduzione allo spirito di questa rubrica e una presentazione del prossimo video.
Corto n. 2: il tempo a casa non passa mai…
Corto n. 3: A tavola!
Previous Article

Guardiamo l’arrivo della primavera con “l’occhiolino” di Franco!

Next Article

Fare laboratorio è più facile, con il testo di Emma!

You may also like

15 commenti

  1. Bellissimi i video di Carla!
    Grazie di ❤️ per il sempre prezioso contributo!
    In particolare, in questo momento così difficile per tutti noi!

    Un caro saluto!🌈🌈🌈

    Liuba

  2. Il segreto per fare una buona scuola è quello di insegnare divertendosi. Carla ce lo insegna ancora una volta.
    Paola

  3. Molto brava!!!
    Vai Carla continua pure ☺️
    Lo invierò ai miei alunni come rinforzo e ripasso dell’attività sugli orologi svolta ad inizio anno!!!
    Un caro saluto da Gualdo Tadino
    Prof.ssa Paola Morini

  4. Carla sei un esempio per tutti gli insegnanti: ascoltari è un piacere, oltre che uno stimolo a fare sempre meglio.
    Grazie!

  5. Carla brava comunicatrice come sempre! Grazie per questo contributo e … a presto!
    Daniela Valenti

  6. grazie per il vostro apprezzamento nonostante la pochissima professionalità tecnologica.
    Sto pensando al prossimo, ce la farò
    a presto
    Carla

  7. Grazie, Carla! Insegni ai bimbi ma anche a noi semplici prof.! Sei d’ispirazione e esempio: un semplice video, da cui traspare l’amore per ciò che si fa e l’attenzione verso i bambini, vale molto di più di una presentazione video che perdiamo tanto tempo a realizzare! L’importante è il contenuto e la vicinanza ai ragazzi! Grazie e, per favore, continua!

  8. Che dire Carla? Che sei bravissima non solo come matematica, ma anche come professoressa e soprattutto come comunicatrice perché fai passare l’insegnamento attraverso le emozioni ! Bella la definizione dei numeri “caldi”, che dimostra come la matematica non sia una disciplina fredda e arida, bensì aiuti tutti noi, bambini e adulti, nella comprensione del nostro mondo.

  9. Grazie Stefano mi fa tanto.piacere leggere il tuo commento.! È molto vero quello che dici
    Le emozioni sono quelle che lasciano il segno in tutte le occasioni della vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *