Il libro di testo Emma Castelnuovo

Author: Nessun commento Share:

Emma Castelnuovo pubblica il suo primo testo per la scuola media “Geometria intuitiva”
(La nuova Italia editore) nel 1949. Da allora i suoi libri hanno avuto molte edizioni fino all’ultima che si intitola “La matematica” (La Nuova Italia editore) costituita da 6 volumi

Figure A – Numeri A, Figure B – Numeri B, Figure Solide – Leggi Matematiche.
L’elemento di novità rispetto a quella che era la didattica dell’epoca, oggi lo ritroviamo nelle Indicazioni nazionali del curricolo di matematica laddove si dice:


” La costruzione del pensiero matematico è un processo lungo e progressivo nel quale concetti, abilità, competenze e atteggiamenti vengono ritrovati, intrecciati, consolidati e sviluppati a più riprese. In matematica, come nelle altre discipline scientifiche, è elemento fondamentale il laboratorio, inteso sia come luogo fisico sia come momento in cui l’alunno è attivo, formula le proprie ipotesi e ne controlla le conseguenze, progetta e sperimenta, discute e argomenta le proprie scelte, impara a raccogliere dati, negozia e costruisce significati, porta a conclusioni temporanee e a nuove aperture la costruzione delle conoscenze personali e collettive.”


Infatti il processo di apprendimento legato al passaggio dal concreto all’astratto e a problemi connessi a situazioni reali è alla base dell’organizzazione teorica e applicativa del libro di testo di Emma Castelnuovo.
“Lasciamo agli alunni il tempo di perdere tempo” recita una celebre frase di Emma
Castelnuovo. Molti esercizi e spunti didattici hanno bisogno di tempo: in un mondo che va a una velocità esagerata è proprio questo soffermarsi nello sperimentare, nel discutere, nell’osservare, nell’organizzare un’esposizione di matematica alla fine dell’anno, che si costruiscono le competenze matematiche.

Previous Article

Emma Castelnuovo e la matematica inclusiva per tutti

Next Article

Esposizione di matematica basata sul testo di Emma Castelnuovo

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *